Contenuto inserito il: 22-05-2020 Aggiornato al: 22-05-2020

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Documentazione necessaria

Per richiedere questo servizio anagrafico e' necessario, previo appuntamento, recarsi personalmente presso lo sportello URP scelto, munito di documento di identita' valido, l’operatore consegnerà la modulistica sulla quale rilasciare la dichiarazione.

La dichiarazione e la firma deve, infatti, essere apposta in presenza del funzionario incaricato.

La dichiarazione sostitutiva di atto di notorieta’ è rilasciata in bollo (con marca da bollo di € 16,00) o in carta semplice a seconda dell'uso per le quali vengono richieste ai sensi del D.P.R. 642/72 e successive modificazioni.

I diritti di segreteria da pagare sono di:

- € 0.52  per il rilascio con marca da bollo

 - € 0.26 per il rilascio in carta semplice 

Il rilascio  del servizio è immediato e l’autentica di firma ha una validità  di 6 mesi dalla data del rilascio

 INFORMAZIONI

Di norma la formazione di un atto notorio è di competenza esclusiva del notaio rientrando, questo  nella categoria degli atti pubblici. Tuttavia, in alcuni casi la legge affida al cittadino l’onere di affermare qualcosa di cui è a conoscenza, attraverso una dichiarazione che sostituisce l’atto notorio. Si tratta appunto della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

Il cittadino si assume, pertanto, la responsabilità di quanto dichiara e ne risponde personalmente, in caso di dichiarazione falsa e mendace, come previsto dall’art.76 del DPR 445/2000.

Nello specifico, questa dichiarazione può riguardare situazioni, fatti, qualità personali, di diretta conoscenza del soggetto dichiarante.

 

Non rientrano nelle dichiarazioni sostitutive: 

  • Dichiarazioni future
  • Dichiarazioni di impegno
  • Accettazioni o rinunce di incarico
  • Procure
  • Scritture private
  • Dichiarazioni a contenuto negoziale regolate dal Codice Civile



dal 25 maggio 2020 puoi fissare on-line un appuntamento.
FISSA UN APPUNTAMENTO