Contenuto inserito il: 23-06-2022 Aggiornato al: 29-06-2022

Dichiarazione rinnovo dimora abituale per cittadini di paesi terzi

La normativa sull'immigrazione prevede, per i cittadini di paesi terzi residenti, l'obbligo di rinnovare all'ufficiale d'anagrafe la dichiarazione di dimora abituale entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno.

Il mancato rinnovo della dichiarazione comporterà la cancellazione del cittadino straniero dal registro dei residenti, per permesso di soggiorno o carta di soggiorno scaduti.

La dichiarazione può essere presentata anche in fase di rinnovo del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno.

Per rinnovare la dimora abituale è necessario essere in possesso:
- del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno rinnovata
oppure
- copia del vecchio permesso di soggiorno o della vecchia carta di soggiorno e ricevuta richiesta rinnovo permesso di soggiorno o carta di soggiorno

Modulo Dichiarazione rinnovo dimora abituale per i cittadini di paesi terzi, da compilare, firmare ed inviare con la documentazione necessaria in copia (Modalità di trasmissione)

--------------------------

Numero unico 075 075 075 orario di risposta telefonica:
lunedì e  mercoledì dalle 08.00 alle 17.00
martedì, giovedì e venerdì dalle 08.00 alle 13.30
----------------------------
Per informazioni specifiche
Ufficio Emigrazioni - Convivenze di fatto - Irreperibili
075 5773954 - 3873 orario di risposta telefonica
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e il lunedì e il mercoledì dalle 15 alle 17

-----------------------------
Normativa di riferimento
D.P.R. 223/1989 art. 7 comma 3 - Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente
D.P.R. 216/2015 art. 7 comma 3, art. 11 comma 1 lett. c
D.P.R. 394/1999 art. 15