Contenuto inserito il: 20-06-2022 Aggiornato al: 04-07-2022

Attestazione di soggiorno per cittadini dell'Unione Europea

L'attestato di soggiorno è un documento che attesta il diritto del cittadino comunitario di soggiornare sul territorio nazionale per un periodo superiore a 3 mesi.
Sostituisce il permesso di soggiorno.
Per soggiorni di durata inferiore a 3 mesi non è necessario richiederlo.
L'attestato di soggiorno si rilascia su richiesta dell'interessato, previo appuntamento.

La richiesta dell'attestazione di soggiorno temporaneo può essere presentata contestualmente o successivamente alla richiesta di iscrizione anagrafica dall'estero o per ricomparsa; se presentata:

- contestualmente, la documentazione necessaria e da allegare è la stessa prevista alle pag. 7/8 del modulo Dichiarazione di residenza (clicca  Cosa deve fare il cittadino italiano e straniero  a2) alla pagina Cambio di residenza)

successivamente, documentazione necessaria  prevista per l'iscrizione anagrafica dall'estero o per ricomparsa va ripresentata  (Documentazione da presentare)  per essere sottoposta alla verifica dei requisiti del cittadino comunitario che dovrà rientrare in una  delle seguenti condizioni previste
1.  CITTADINO LAVORATORE SUBORDINATO O AUTONOMO

2. CITTADINO NON LAVORATORE, TITOLARE DI RISORSE ECONOMICHE SUFFICIENTI AL SOGGIORNO

3. CITTADINO STUDENTE, NON LAVORATORE

4. CITTADINO COMUNITARIO FAMILIARE DI CITTADINO DI CUI AL PUNTO 1

Per l'attestazione di soggiorno permanente (Documentazione da presentare) è necessario che il cittadino comunitario  abbia soggiornato legalmente e in via continuativa per almeno 5 anni sul territorio nazionale.
I figli minori di cittadini comunitari acquistano il diritto al soggiorno permanente  automaticamente a prescindere dal periodo di presenza sul territorio nazionale.

Costi:
- una marca da bollo da euro 16.00 per la richiesta
- una marca da bollo da euro 16.00 per ogni attestazione rilasciata
- 0.52 centesimi di diritti di segreteria per ogni attestazione rilasciata

Per informazioni specifiche e appuntamenti:
Ufficio Cambi - Immigrazioni
tel. 075 5773707 orario di risposta telefonica
il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10.30 alle 12.30
martedì dalle 12.00 alle 13.00
--------------------------------------------------------------
Per informazioni generiche:
Numero unico 075 075 075 orario di risposta telefonica
lunedì e mercoledì dalle 08.00 alle 17.00
martedì, giovedì e venerdì dalle 08.00 alle 13.30
--------------------------------------------------------------
NORMATIVA DI RIFERIMENTO
D.P.R n. 223/1989 - Approvazione del nuovo regolamento della popolazione residente
D. Lgs n. 30 del 6 febbraio 2007 - Attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell'Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri