Contenuto inserito il: 21-06-2019 Aggiornato al: 19-07-2019

Vendita di stampa quotidiana e periodica


Il commercio della stampa quotidiana e periodica è la vendita di giornali e riviste esercitata su un chiosco, su suolo pubblico o privato, oppure all’interno di un locale con destinazione d’uso a negozio.

Per superficie di vendita di un esercizio commerciale si intende l’area destinata alla vendita, compresa quella occupata da banchi, scaffalature e simili. Non costituisce superficie di vendita quella destinata a magazzini, depositi, locali di lavorazione, uffici e servizi.

La vendita può essere effettuata:
  • in forma esclusiva, nel caso in cui la vendita di quotidiani e periodici è svolta come attività prevalente.
    I punti vendita esclusivi possono destinare una parte della superficie dell’esercizio alla vendita di altri prodotti, fermo restando il carattere prevalente dell’attività di vendita dei prodotti della stampa.
  • in forma non esclusiva, nel caso in cui la vendita di quotidiani e periodici è svolta come attività complementare ad una o più attività comprese tra le seguenti:
    - Rivendite generi di monopolio
    - Impianti di distribuzione carburante
    - Esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande
    - Medie strutture di vendita, grandi strutture di vendita e centri commerciali con superficie di vendita minima di 700 mq
    - Esercizi adibiti prevalentemente alla vendita di libri e prodotti editoriali equiparati, con un limite minimo di superficie di vendita pari a mq 120
    - Esercizi a prevalente specializzazione di vendita, con esclusivo riferimento alle riviste di identica specializzazione

Requisiti Soggettivi
Per svolgere l’attività di vendita è necessario che il titolare, legale rappresentante e altri soggetti (soci – amministratori – sindaci – revisori in caso di Societa’, Associazioni, Organismi Collettivi, vedi allegato A del modello s.c.i.a.)  posseggano i requisiti di onorabilità .

Nel caso in cui alla rivendita di stampa venga aggiunta la vendita dei prodotti alimentari, il titolare o preposto (vedi allegato B modello s.c.i.a.) devono possedere gli specifici requisiti professionali.

Modulistica

Normativa

Per informazioni:
U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE
Sede: Palazzo Grossi – Piazza Morlacchi, 23 – 06123 Perugia
Pec: suape@pec.comune.perugia.it 
Fax 075 5772255

Dirigente: Dott. Roberto Ciccarelli
e-mail: r.ciccarelli@comune.perugia.it
telefono: 075 5772241

Addette al servizio

Fantozzi Francesca
 e-mail: f.fantozzi@comune.perugia.it
telefono: 075 5773452
Graziano Daniela
E-mail: d.graziano@comune.perugia.it
Telefono: 075 5772205
Papalini Rita
e-mail: r.papalini@comune.perugia.it
telefono: 075 5772245
Battaglia Mariannina
e-mail: m.battaglia@comune.perugia.it
telefono: 075 5772219

orario di ricevimento:
martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00;
mercoledì dalle 15.30 alle 17.00. 

---------- 

Tipologie di procedimento e potere sostitutivo in caso di inerzia
Informazioni 

AVVISI

Avviso trasmissione via PEC
Campo: DataOraPubblicazione | Valore: 09/05/2019 13:01:55

ARTICOLI CORRELATI