Contenuto inserito il: 18-11-2021 Aggiornato al: 20-03-2023

Enoturismo

Per “enoturismo” si intendono:

  • tutte le attività formative e informative riguardanti le produzioni vitivinicole e la conoscenza del vino, anche didattiche e ricreative svolte nel luogo di produzione, le visite guidate ai vigneti e alle cantine, ai luoghi di esposizione degli strumenti utili alla coltivazione della vite, della storia e della pratica dell’attività vitivinicola;
  • le attività di degustazione e commercializzazione delle produzioni vitivinicole aziendali, anche in abbinamento ad alimenti.

Requisiti soggettivi

Possono esercitare l’attività:

-    imprese agricole (di cui all’art. 2135 del C.c.) che esercitano la coltivazione, la trasformazione e la commercializzazione della vite, regolarmente iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio (di cui all’art. 2188 del C.c.), ivi comprese fattorie didattiche e agriturismi;

-    imprese agroindustriali che svolgono attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti vitivinicoli attraverso la prevalente acquisizione della materia prima da terzi, regolarmente iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio (di cui all’art. 2188 del C.c.).

Le suddette imprese devono:

  • possedere i requisiti formativi e di competenza (paragrafi 10.1 e 10.2, allegato A alla D.G.R.Umbria 02.09.2020, n.772
  • possedere i requisiti morali (art. 4, c. 6, D. Lgs. 18.03.2001 N. 228; art. 67 D. Lgs. 06.09.2011 N. 159); tali requisiti devono essere posseduti dal titolare dell’impresa e da tutti i soci in caso di società di persone o da tutti gli amministratori in caso di società di capitali

Devono inoltre possedere:

 PROCEDURA AVVIO ATTIVITA’:

L’attività enoturistica è esercitata, previa presentazione al comune competente per territorio, della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), ai sensi dell’articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n.241. La SCIA deve essere inviata tramite PEC all’indirizzo suape@pec.comune.perugia.it, completa della necessaria documentazione,

L’operatore che svolge attività enoturistica deve informare il pubblico attraverso:
1) cartellonistica che riporti i dati relativi all’accoglienza enoturistica, il periodo, i giorni e l’orario di apertura, la tipologia del servizio offerto e le lingue parlate;
2) sito o pagina web aziendale;
3) materiale informativo.

Modulistica 

Normativa

Per informazioni:

U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE
Sede Palazzo Grossi – Piazza Morlacchi, 23 – 06123 PERUGIA
PEC: suape@pec.comune.perugia.it 
Fax 075 5772255

Dirigente: Dott. Roberto Ciccarelli
e-mail: r.ciccarelli@comune.perugia.it 
telefono: 075 5772241

Addetti al servizio

Per agriturismi e fattorie didattiche che svolgono anche attività di enoturismo:

Simonetti Maria Francesca
e-mail: f.simonetti@comune.perugia.it
telefono: 075 5772210
Staffa Simona
e-mail: s.staffa@comune.perugia.it
telefono: 075 5772410
Temperini Roberta
e-mail: r.temperini@comune.perugia.it
telefono: 075 5772703

Per imprenditori agricoli che svolgono anche attività di enoturismo:
Marco Migliosi
e-mail: m.migliosi@comune.perugia.it
telefono: 075 5773401
Antonio Villani
e-mail: a.villani@comune.perugia.it
telefono: 075 5773453
Iolanda Loreti
e-mail: i.loreti@comune.perugia.it
telefono: 075 5773451