Contenuto inserito il: 20-02-2020 Aggiornato al: 14-05-2020

Assegno di maternità

COS’È
L’assegno di Maternità dei comuni viene concesso alle neo-mamme per ogni figlio nato e per ogni minore in adozione o affidamento preadottivo purché il minore non abbia superato i 6 anni  di età al momento dell’adozione o dell’affidamento.

Il contributo è un versamento una tantum di € 1.740,60.

A CHI È RIVOLTO:
È una misura destinata alle donne che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità, o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto a quello dell’assegno (in tal caso l’Assegno spetta per la quota differenziale).

Nello specifico è destinato a madri naturali, adottive, affidatarie che siano:

  • cittadine italiane/comunitarie
  • cittadine extracomunitarie con permesso di soggiorno valido
  • residenti nel Comune di Perugia 

In alcuni casi particolari l’Assegno può essere richiesto da persone diverse dalla madre (vedi Requisiti).

Il nucleo familiare della madre deve avere un ISEE inferiore a € 17.416,66.
Il nucleo familiare da considerare ai fini dell’ISEE minorenni include, oltre alla famiglia anagrafica della richiedente,  anche il coniuge non legalmente separato e/o l’altro genitore, coniugato o non coniugato, ma non convivente.

In alcuni casi particolari l’altro genitore non convivente non deve essere dichiarato (vedi Requisiti).

COSA FARE PER OTTENERE L’ASSEGNO

  • compilare il Modulo di domanda di domanda in ogni sua parte;
  • allegare un’attestazione ISEE minorenni in corso di validità;
  • in caso di cittadinanza extracomunitaria, allegare copia del permesso di soggiorno;
    N.B. la richiesta di rinnovo del permesso e il bollettino non sono sufficienti: è necessario il documento!
  • Indicare l’IBAN di un c/c bancario o postale di cui la richiedente deve essere titolare.

DOVE ANDARE
Le domande possono essere presentate:

  • in uno degli URP del Comune di Perugia (S. Sisto – Ponte S. Giovanni – Piazza Morlacchi – Ponte Felcino – Rimbocchi);
  • tramite spedizione postale con raccomandata A/R a: COMUNE DI PERUGIA – Area Servizi alla Persona, U.O. Servizi Sociali - Piazza Cecilia Coppoli 3  – 06122  Perugia
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) a: comune.perugia@postacert.umbria.it


SCADENZE
entro il compimento del sesto mese del figlio o entro i sei mesi successivi alla data di adozione;

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • Misura istituita dall’art.66 della legge n.448/98, disciplinato dal D.P.C.M. 21 dicembre 2000 n.452 e dall’art.74 del D.Lgs.151/2001
  • L’importo economico dell’Assegno ed il requisito ISEE di accesso vengono rivalutati annualmente da INPS; per il 2020 si veda la circolare pubblicata su Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 40 del 18 febbraio 2020

Per approfondimenti è possibile consultare il sito INPS 

Per informazioni rivolgersi
Il giovedì dalle 9.00 alle 13.00
Ufficio Amministrativo
Dott.ssa Maria Cristina Caratozzolo 075 5773960.