Contenuto inserito il: 30-03-2012 Aggiornato al: 13-05-2019

Adozioni



COS'E'
E’ un servizio sociale, pubblico, gratuito organizzato in accordo con l’Azienda ASL 1- Distretto del Perugino- finalizzato a fornire informazioni generali sul tema delle Adozioni Nazionali e Internazionali e a seguire le coppie che intendono realizzare un progetto adottivo e le famiglie con figli adottivi.

Il Servizio di Adozione Nazionale e Internazionale opera nei Territori delle Zone Sociali
- n. 2: Perugia, Corciano e Torgiano,
- n. 3: Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara, Valfabbrica
- n. 4: Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo, Todi
- n. 5: Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano, Panicale, Passignano, Piegaro, Tuoro
attraverso un’Equipe composta da due Assistenti Sociali dipendenti del Comune di Perugia e uno Psicologo dipendente della ASL Umbria n.1

A CHI E' RIVOLTO
A tutti i cittadini, alle coppie che intendono realizzare un progetto adottivo e alle famiglie dei bambini che vengono adottati, sia attraverso procedimenti nazionali che internazionali.

ATTIVITA' SVOLTE

  • Informazione sulle procedure previste per le Adozioni Nazionali ed Internazionali
  • Formazione e orientamento per le coppie interessate e motivate all’adozione
  • Svolgimento di indagini psico-sociali per l’idoneità all’adozione
  • Consulenza e sostegno ai genitori adottivi
  • Collaborazione con le scuole per l’inserimento scolastico dei bambini adottati
  • Collaborazione con gli Enti Autorizzati per le adozioni internazionali

DOVE ANDARE
La sede del Servizio Adozioni Nazionali ed Internazionali è a Perugia in via Campo di Marte n.52 
E' aperta dal lunedì al venerdì e riceve su appuntamento


COSA OCCORRE FARE PER ACCEDERE AL SERVIZIO

I cittadini e le coppie possono ottenere un primo contatto per informazioni generali:

  • telefonando al numero 075 5775806 dal lunedì al venerdì ed eventualmente lasciando un messaggio nella segreteria telefonica
E' possibile fissare un appuntamento inviando una mail a: adozioni@comune.perugia.it 

COSTO DEL SERVIZIO
Il servizio è gratuito

ENTI/ASSOCIAZIONI COINVOLTE
Gli operatori del servizio collaborano con le famiglie e le Associazioni interessate a sostenere i percorsi adottivi, e si integrano con la rete dei soggetti Istituzionali competenti nella materia: Tribunale per i Minorenni, Enti Autorizzati per le Adozioni Nazionali e Internazionali, Scuole di ogni ordine e grado, Servizi Socio-sanitari dell’Azienda ASL e Servizi Sociali Comunali.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
  • Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Fanciullo – New York, 20 novembre 1989
  • Convenzione sulla protezione dei minori e sulla cooperazione in materia di Adozione Internazionale, L’Aja, 29 maggio 1993
    NAZIIONALE
  • Legge nazionale n° 184/1983 modificata con Legge n° 149/2001 e con Legge n° 173/2015
  • Legge nazionale n° 476/1998
  • Linee di indirizzo per favorire il Diritto allo Studio degli alunni adottati – emanate dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca (MIUR) con nota del 18.12.2014
  • Legge Nazionale n. 76/ 2016
    REGIONALE
  • DGR Umbria 1983/2009 “Linee guida in materia di adozione internazionale e nazionale di cui alle leggi 4 maggio 1983 n° 184 e successive modificazioni ed integrazioni e 31 dicembre 1998 n° 476.”
  • Protocollo d’Intesa in materia di inserimento scolastico del bambino adottato tra Regione, Ufficio Scolastico Regionale, Comune di Perugia, Comune di Foligno, Comune di Città di Castello, Comune di Terni, A. USL Umbria 1, A. USL Umbria 2, Coordinamento delle Associazioni Familiari Adottive e Affidatarie in rete (C.A.R.E.)




ARTICOLI CORRELATI

Incontro "Diventare genitori? E' sempre un'adozione"

Biblioteca Villa Urbani
Venerdì 12 giugno 2019, ore 16:00