Contenuto inserito il: 14-07-2020 Aggiornato al: 27-07-2020

Centri estivi 2020

Elenco dei gestori
Bando della Regione Umbria: sussidi per i costi sostenuti


Dopo il tempo sospeso del lockdown e la chiusura delle scuole, anche quest’anno sono partite le attività estive promosse da associazioni culturali e sportive, cooperative, società, fondazioni, oratori, servizi per l’infanzia, con varie proposte volte ad offrire ai bambini e ai ragazzi opportunità di incontro e di gioco, mai così indispensabili per la loro salute psicofisica.

L’obiettivo principale del Comune è sostenere l’iniziativa privata, affinché vengano offerti servizi sicuri dal punto di vista sanitario, nel rispetto delle Linee guida emanate dal Dipartimento della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si è così voluto estendere il contributo a tutta l’estate per dare una mano ai genitori che lavorano, sostenere le famiglie nel pagamento delle rette, facilitare la frequenza di minori con disabilità autorizzati dalla ASL e di quelli in carico ai Servizi sociali mediante l’applicazione di esenzioni.

Nel rispetto delle Ordinanze regionali, sono state raccolte le comunicazioni di avvio attività con le quali numerosi gestori hanno autocertificato il possesso dei requisiti di tipo sanitario ed educativo richiesti dalle Linee guida, presentando i progetti delle attività estive.

Elenco dei gestori con i periodi di apertura, i recapiti, l’orario e l’età dei bambini/ragazzi accolti

La Regione Umbria ha emanato un Bando per l’erogazione di sussidi a copertura parziale/totale dei costi sostenuti dalle famiglie per la partecipazione di bambini in età prescolare e ragazzi in obbligo di istruzione ai Centri estivi 2020 - Informazioni nel Sito della Regione Umbria