Contenuto inserito il: 26-02-2019 Aggiornato al: 27-01-2020

Assistenza tecnica pagoPA: Risposte a difficoltà frequenti

1. Non ricevo la mail con il link per completare la registrazione
Alcuni gestori di posta elettronica interpretano erroneamente come ipotetica minaccia le mail inviate automaticamente dai sistemi, e le spostano in cartelle di sicurezza come “posta indesiderata”, “spam” o simili.
E’ quindi necessario controllare se le mail di conferma sia presente nelle suddette cartelle con mittente “PortaleDebitore” ed oggetto “Portale Debitore - Attivazione utenza”.
Se la mail di conferma non fosse presente può esserne richiesta una nuova rientrando nell’area di pagamento (link PAGA ORA) , cliccando "Recupera Username e Password" e compilando i campi della sezione “Reset password”.  Anche questa mail potrebbe finire nelle cartelle di sicurezza come “posta indesiderata”, “spam” o simili.


2. Non è possibile pagare con bonifico diretto e non è disponibile alcun codice IBAN. 
La nuova modalità di pagamento digitale – PagoPA – introdotta dal Comune di Perugia è obbligatoria per le pubbliche amministrazioni dal 1 gennaio 2019 (Decreto legislativo 13 dicembre 2017, n. 217) e non prevede in nessun modo la possibilità di corrispondere la cifra direttamente in un C/C. Non è perciò disponibile alcun codice IBAN di riferimento per effettuare il pagamento.
Gli avvisi di pagamento recapitati  ai cittadini possono essere pagati:   
 - Presso le agenzie della tua banca
 - Utilizzando l'home banking della tua banca (cerca i loghi CBILL o pagoPA)
 - Presso gli sportelli ATM della tua banca (se abilitati)
 - Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5 (tabaccherie)
 - On-line (con carta di credito/debito/prepagata oppure bonifico-MyBank)

3. E' possibile pagare dopo la scadenza
Gli avvisi di pagamento recapitati ai cittadini possono essere pagati anche oltre la data di scadenza. Invitiamo quindi a predendere dagli operatori di tabaccherie o sportelli bancari di tentare il pagamento richiesto.

4. Ricevo la mail per completare la registrazione ma il link è inattivo e barrato
Alcuni browser di posta elettronica applicano questa forma di protezione da link indesiderati.
Il problema si può risolvere intervenendo sulle impostazioni del proprio browser di posta, dichiarando sicuro il nostro indirizzo mittente “PortaleDebitore”. Più semplicemente si può aggirare il problema copiando dalla mail tutto l’indirizzo internet sbarrato ed incollandolo direttamente sulla barra degli indirizzi in un browser web.